26 Febbraio 2021

Il ruolo chiave delle città nella sfida della neutralità climatica verso la COP26

Si è svolto il 25 febbraio in modalità digitale l’evento dedicato alle Amministrazioni locali “Le città e la sfida della neutralità climatica”, promosso dal Green City Network e Italy for Climate, in collaborazione con l’Ambasciata britannica a Roma e con il GSE.

L’evento, in preparazione della COP26 che si terrà a Glasgow nel prossimo novembre, è stata occasione per evidenziare che le città ricoprono un ruolo imprescindibile per la transizione verso la neutralità climatica e dunque si rende necessario un loro ampio coinvolgimento in tutti gli strumenti di pianificazione e attuazione della transizione, a partire dal Piano nazionale per la ripresa e la resilienza.

Come anche sottolineato dall’intervento di Giusy Lombardi, DG per il clima, l’energia e l’aria del Ministero dell’ambiente (prossimo Ministero della transizione ecologica), il webinar è stato il primo evento del programma All4Climate – Italy 2021, l’iniziativa del Ministero volta a promuovere il 2021 come l’anno dell’ambizione climatica, con un programma di eventi in vista dei due appuntamenti preparatori della COP26 che l’Italia ospiterà a Milano dal 28 settembre al 2 ottobre 2021 (la Pre-COP26 e l’evento dedicato ai giovani “Youth4Climate2021: Driving Ambition”).

L’evento è stata occasione per presentare alle città italiane la campagna delle Nazioni Unite Race to Zero, che raccoglie tutti gli attori non governativi impegnati per la carbon neutrality, comprese le città. Sono solo 3 le città italiane attualmente parte della campagna e il Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile Edo Ronchi ha sottolineato come invece sono tante le città italiane che hanno in essere iniziative di decarbonizzazione importanti, fra cui le oltre 4.500 città che aderiscono al Patto dei Sindaci, e potrebbero dunque trarre grandi benefici dalla partecipazione ad un network globale di enti locali virtuosi per il clima. Anche Jill Morris, Ambasciatore Britannico in Italia, ha fatto riferimento alla campagna Race to Zero come una metafora molto efficace della corsa contro il tempo per affrontare crisi climatica che ci troviamo davanti, raccontando i diversi impegni in vista della COP26 presieduta dal Regno Unito. Anche il Presidente del GSE Francesco Vetrò è intervenuto per raccontare il prezioso lavoro che il GSE sta portando avanti per valorizzare le competenze degli amministratori locali e moltiplicare gli investimenti e gli interventi per la transizione energetica.

Sono oltre 100 le città italiane che hanno partecipato all’iniziativa e sono intervenuti, oltre ai rappresentanti delle autorità locali della città di Glasgow, che si appresta ad ospitare proprio la COP26, amministratori di diverse città, da Parma, Bari, Livorno, Milano e Genova, ma anche Rimini, Mantova, Miglianico, Montoro e Prato, per parlare di progetti in corso e criticità da affrontare.

Rivedi la registrazione dell’evento

“Per arrivare alla neutralità climatica entro il 2050 – ha sottolineato Edo Ronchi, Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, promotrice dei due network organizzatori dell’iniziativa – è necessario aumentare notevolmente l’impegno delle città al 2030, alzando il target di riduzione dei gas serra dal 40% precedente al 55% come indicato dall’Unione Europea. Questo nuovo obiettivo richiede di fare molto di più di quello che è stato fatto in passato in particolare per l’aumento delle fonti rinnovabili, per la decarbonizzazione dei trasporti urbani, per i consumi energetici degli edifici e le attività produttive che si sviluppano a livello locale. E’ molto importante – ha proseguito – che nel Piano nazionale per la ripresa e la resilienza, in fase di definizione con il nuovo Governo Draghi, vi sia un adeguato coinvolgimento delle città in particolare per i progetti per le misure climatiche”.

Programma dei lavori 

Presentazione Edo Ronchi – Presidente, Fondazione per lo sviluppo sostenibile

Presentazione Giusy Lombardi – DG per il clima, l’energia e l’aria, Ministero dell’ambiente e tutela del territorio e del mare

Città di Glasgow – Paola Pasino, Principal Officer, City Centre Regeneration

Città di Bari – Pasquale Capezzuto, Ufficio energia e impianti della ripartizione urbanistica dell’edilizia

Città di Livorno – Silvia Viviani, Assessore all’Urbanistica

Città di Rimini – Anna Montini, Assessore all’Ambiente

Dossier “Attività dei Comuni verso la neutralità climatica”, Green City Network

Dossier “Attività dei Comuni verso la neutralità climatica”, GSE

Rimani aggiornato sui nostri canali social:

Italy for Climate – Twitter

Green City Network – Facebook, Instagram, Linkedin, Twitter, Youtube

  • News da I4C

    5 Giugno 2024

    Europa, un voto per il clima: il nuovo report alla vigilia delle elezioni

    Alla vigilia delle elezioni europee, abbiamo realizzato un rapporto dettagliato che sfata i falsi miti

  • News da I4C

    22 Aprile 2024

    10 key trend sul clima: -6,5% di emissioni nel 2023 per l’Italia

    In occasione della Giornata internazionale della Terra, abbiamo presentato il Rapporto “10 key trend

  • News da I4C

    19 Aprile 2024

    PNIEC, verso la versione definitiva – Stakeholder Forum I4C

    Lo scorso 11 aprile si è svolto un nuovo appuntamento dello Stakeholder Forum sul