6 Luglio 2020

Chiesi Farmaceutici aderisce a Italy for Climate

Chiesi Farmaceutici è un nuovo promotore di Italy for Climate, l’iniziativa sul clima lanciata dalla Fondazione nel 2019. Chiesi si unisce al gruppo dei primi promotori, composto da Conou, Davines, e2i energie speciali, Erg, illycaffè, e ING.

Chiesi è una delle più importanti aziende italiane nel campo della farmaceutica ed è leader del settore in Italia per investimenti nella ricerca. Da diversi anni ormai il gruppo Chiesi si impegna per promuovere la sostenibilità dei propri processi e prodotti, con una particolare attenzione alla tutela del clima. In particolare l’azienda ha già fissato l’obiettivo di essere carbon neutral al 2030 per tutte le emissioni di Scope 1 e 2 (direttamente e indirettamente connesse ai propri processi produttivi) e di avere contributo nullo in tutte le proprie emissioni Scope 3 (ossia sull’intero ciclo di vita, dall’approvvigionamento delle materie prime alla gestione del fine vita dei propri prodotti) a partire dal 2035. A tale scopo, il Gruppo sta anche lavorando per sviluppare prodotti in ottica di ecodesign ed economia circolare, per ridurne l’impatto in tutto il ciclo di vita.

Dal 2019, Chiesi è il più grande gruppo farmaceutico multinazionale ad essere certificato B Corp. In qualità di Società Benefit, si impegna ad agire come forza positiva, promuovendo un modo diverso di fare business che abbia un impatto positivo sulla natura e sulla società, rimettendo in circolo le risorse per creare un sistema virtuoso e sostenibile.

  • News da I4C

    20 Febbraio 2024

    Le Regioni italiane alla sfida climatica: il 29 febbraio la presentazione del database CIRO

    Le Regioni e la sfida della neutralità climatica è l'appuntamento organizzato il 29 febbraio all'interno di Key-The Energy

  • News da I4C

    11 Dicembre 2023

    Decarbonizzare la filiera dell’alluminio – Stakeholder Forum I4C

    Lunedì 27 novembre si è svolto l’incontro dello Stakeholder Forum sul Clima di Italy for Climate

  • News da I4C

    16 Novembre 2023

    Stati Generali 2023: le imprese a confronto con la sfida green

    Guardare al futuro della transizione energetica con un doppio punto di vista: quello internazionale