21 Ottobre 2022

Auto elettrica: come sta andando il mercato in Italia?

auto elettricaFinalmente stiamo assistendo anche in Italia ad una crescita, seppur ancora timida, del mercato dell’auto elettrica: grazie agli incentivi messi in campo dal Governo, nel 2021 sono state vendute 136 mila auto elettriche, più del doppio rispetto al 2020 e 8 volte quelle del 2019.

Quando si parla di auto elettriche si includono le elettriche “pure” (cioè BEV – Battery Electric Vehicle) e quelle cd. ibride plug-in (cioè PHEV – Plug-in Hybrid Electric Vehicle), che hanno cioè un motore tradizionale ma offrono anche la possibilità di ricaricare una piccola batteria per spostarsi in modalità 100% elettrico.

La crescita di immatricolazioni delle auto elettriche ha permesso al comparto di raggiungere uno storico sorpasso delle auto a GPL, che nel 2021 si sono fermate a 107 mila unità vendute. Si tratta di un passaggio particolarmente significativo, se si considera che le auto a GPL sono sempre state la tipologia di alimentazione cd. alternativa (che esclude, cioè, benzina e diesel) più venduta in Italia e che il nostro Paese è leader in Europa per questa tecnologia: basti pensare che nel parco circolante la media europea delle auto a GPL si attesta intorno al 2,5%, mentre in Italia arriva all’8%.

Ma negli ultimi due anni a dominare il mercato delle auto ad alimentazione alternativa sono state le auto ibride (HEV – Hybrid Electric Vehicle), che nel 2021 hanno venduto ben 423 mila unità, quasi un terzo di tutto il mercato nazionale. Le auto ibride sono, in realtà, auto sostanzialmente tradizionali, che si alimentano solo con i carburanti ma che grazie a piccoli motori elettrici hanno maggiori efficienze e minori consumi ed emissioni rispetto alle auto a combustione interna come diesel e benzina.

auto elettrica 2021Con la crescita registrata nel 2021 le auto elettriche sono arrivate a costituire il 9% di tutte le immatricolazioni dell’anno.

Ma come si posiziona il mercato italiano rispetto a quello dei partner europei?

I trend nazionali sono ancora molto indietro, anche se la crescita recente ci avvicina un po’ di più alla media europea. Nel 2021, infatti, le auto elettriche hanno costituito in media il 18% di tutte le auto vendute in UE, il doppio della media nazionale. Fra i Paesi che più stanno trainando il mercato c’è senza dubbio la Germania (26%), ma anche la Francia si posiziona in linea con la media UE. La Spagna, invece, è ancora ferma a quasi l’8%, dietro all’Italia.

La crescita del mercato delle auto elettriche è da accogliere come un trend molto positivo nel percorso di decarbonizzazione dei trasporti in Italia, settore in cui oltre il 60% delle emissioni di gas serra è causato proprio dalle nostre automobili. È fondamentale ricordare, tuttavia, che se ci preoccupiamo solo di elettrificare il nostro parco circolante non saremo in grado di avviare davvero questo settore verso la neutralità climatica. La leva più importante su cui possiamo agire in quest’ottica resta quella che chiamiamo less cars: solo togliendo le auto dalle nostre strade, disincentivando l’utilizzo dell’auto privata e diffondendo invece il ricorso alla mobilità dolce e a quella condivisa, potremo davvero rendere la nostra mobilità a zero emissioni.

  • Pillole

    17 Maggio 2024

    Crisi climatica: nel 2023 nuovo record di eventi estremi e siccità

    Ancora nel 2023 il numero di eventi estremi e i livelli di stress

  • Pillole

    9 Maggio 2024

    Lazio | Le performance per contrastare il cambiamento climatico

    Come sta andando il Lazio nella lotta al cambiamento climatico? Dal database CIRO una

  • Pillole

    7 Maggio 2024

    Friuli – Venezia Giulia | Le performance per contrastare il cambiamento climatico

    Come sta andando il Friuli - Venezia Giulia nella lotta al cambiamento climatico? Dal