2 Dicembre 2022

Ranking Regioni 2022: il trend delle emissioni di CO2

Ranking Regioni trend emissioni

L’analisi di questa seconda edizione del Ranking fa riferimento all’anno 2020 e uno degli indicatori che più è stato influenzato dalla pandemia è certamente quello che analizza il trend delle emissioni di CO2 pro capite da usi energetici nell’ultimo biennio, cioè la variazione media che ciascuna Regioni ha registrato fra il 2018 e il 2020. Questo indicatore racconta il trend sulle emissioni dei territori, ovvero la loro performance nel tempo, e affianca l’indicatore che invece fotografa la performance sulle emissioni allo stato attuale.

Com’era prevedibile, nell’ultimo biennio quasi tutte le Regioni italiane hanno ridotto le proprie emissioni di CO2 pro capite da usi energetici. La media nazionale ha registrato -7,6% e sette Regioni hanno registrato una riduzione delle emissioni maggiore della media nazionale: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Campania Trentino-Alto Adige e soprattutto Lazio, Calabria e Veneto, che le hanno ridotte quasi del doppio.

Solo Abruzzo e Valle d’Aosta non hanno ridotto le proprie emissioni pro capite fra il 2018 e il 2020 nonostante gli effetti della pandemia.

La riduzione delle emissioni di CO2 pro capite da usi energetici in quasi tutte le Regioni è avvenuta in primo luogo perché si sono ridotti i consumi di energia: quelli per la mobilità innanzitutto, ma anche quelli dei molti uffici ed esercizi commerciali che sono rimasti chiusi per lunghi periodi nel corso del 2020, così come dei processi produttivi che hanno subito dei rallentamenti. E’ sicuramente il caso di Lazio, Lombardia e Campania, che oltre ad aver ridotto molto le emissioni sono anche fra le Regioni che più hanno ridotto i propri consumi di energia pro capite subendo forse, più di altre Regioni, gli effetti della pandemia su questo fronte.

A spiegare l’andamento delle emissioni pro capite, però, è anche la ripartizione dei consumi di energia in base alle fonti. A parità di consumi di energia, infatti, fonti diverse (carbone, petrolio, gas, rinnovabili) hanno un impatto diverso sulle emissioni di CO2: Calabria, Trentino Alto-Adige e Friuli-Venezia Giulia, ad esempio, hanno ridotto le proprie emissioni di CO2 molto più di quanto non abbiano ridotto i propri consumi di energia a causa della pandemia, e questo potrebbe segnalare un miglioramento nel mix delle fonti energetiche consumate nel territorio.

  • Pillole

    16 Luglio 2024

    Trentino Alto – Adige | Le performance per contrastare il cambiamento climatico

    Come sta andando il Trentino Alto - Adige nella lotta al

  • Pillole

    10 Luglio 2024

    Sicilia | Le performance per contrastare il cambiamento climatico

    Come sta andando la Sicilia nella lotta al cambiamento climatico? Dal

  • Pillole

    5 Luglio 2024

    Marche | Le performance per contrastare il cambiamento climatico

    Come stanno andando le Marche nella lotta al cambiamento climatico? Dal