Podcast

La transizione energetica è semplicemente inevitabile

Ancora nel 2023, purtroppo, esistono numerosi falsi miti sulla decarbonizzazione europea che ostacolano il progresso verso un futuro sostenibile. Molti credono erroneamente che le energie rinnovabili non possano soddisfare la domanda energetica o che la transizione ecologica sia troppo costosa e irrealizzabile. Questi miti persistenti generano scetticismo e rallentano l'adozione di politiche e tecnologie innovative.

Di |2024-06-25T11:50:02+02:00Giugno 10th, 2024|Podcast|0 Commenti

Elezioni europee, un voto per il clima

Alle porte delle lezioni europee dell'8 e 9 giugno 2024, I4C ha realizzato un report dedicato all'Europa che comprende un'analisi dei 27 paesi a confronto su 8 macro categorie di indicatori; il confronto tra big emitters e un'analisi dei principali falsi miti che tutt'ora inquinano il dibattito sulla transizione energetica europea. Questi falsi miti riguardano

Di |2024-06-25T12:32:00+02:00Giugno 7th, 2024|Podcast|0 Commenti

Pollicino: un’indagine sugli spostamenti urbani dei cittadini

Nell'ambito della mobilità è bene sapere quanto le emissioni del nostro Paese influiscano sul clima. Ad oggi sappiamo che in l'Italia è ancora l'automobile ad essere protagonista degli spostamenti urbani e da ciò ne consegue un tasso di motorizzazione tra i più elevati d'Europa. Pollicino è un progetto su cui la Fondazione per lo Sviluppo

Di |2024-07-16T11:56:02+02:00Maggio 31st, 2024|Podcast|0 Commenti

Giornata mondiale della biodiversità 2024: be part of the plan

La Giornata mondiale della biodiversità è un'ottima occasione per riflettere su quanto il capitale naturale e animale sia protagonista assoluto nella sfida che tutti i giorni affrontiamo nell'ottica della sostenibilità. Il richiamo alla tutela della biodiversità ha dei valori trasversali, infatti la presenza di specifiche categorie di animali in stato di sofferenza mette a rischio

Di |2024-07-16T12:18:56+02:00Maggio 24th, 2024|Podcast|0 Commenti

L’Italia e l’economia circolare

Lo scorso 10 maggio si è tenuta a Roma la sesta conferenza nazionale sull'economia circolare organizzata dal Circular Economy Network, in collaborazione con ENEA e con il patrocinio del Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica, del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, nonché dalla rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Dalla conferenza è

Di |2024-07-18T12:33:58+02:00Maggio 17th, 2024|Podcast|0 Commenti

Gli obiettivi climatici al 2030 sono ancora alla portata dell’Italia?

In vista dell'uscita della quinta edizione del Report 10 key trend sul clima in Italia 2023, curato da Italy for climate, è bene capire come il nostro Paese si posiziona in questa corsa contro il tempo per il soddisfacimento degli obiettivi climatici al 2030. Fino allo scorso anno, infatti, l'Italia era molto lontana dal raggiungimento

Di |2024-07-18T14:34:18+02:00Aprile 26th, 2024|Podcast|0 Commenti

Ps LifeStyle: rimani informato sul tuo impatto ambientale!

Il progetto PS Lifestyle, a cui partecipano 17 diversi membri tra cui la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, per un totale di 8 nazioni, è un piano di ricerca che considera gli stili di vita delle singole persone parti determinanti per comprendere meglio come raggiungere gli obiettivi di abbattimento delle emissioni in Europa. Scopri quanto

Di |2024-07-18T15:16:21+02:00Aprile 20th, 2024|Podcast|0 Commenti

A che punto della COP 28 siamo?

Per la prima volta in una COP è comparso in un documento il termine “phase out”. Non sappiamo se questo termine – che si riferisce alla traiettoria di abbandono e dismissione dei combustibili fossili - sarà mantenuto anche nel testo finale, soprattutto in virtù del fatto che quest’anno, la delegazione di rappresentati della lobby dei

Di |2023-12-18T19:14:59+01:00Dicembre 6th, 2023|Podcast|0 Commenti

Emissioni zero nel 2050 e Carbon Budget

Entro il 2050 dovremmo arrivare a zero emissioni e lo dovremmo fare con una traiettoria ben precisa: una parte di questa traiettoria prevede la riduzione delle emissioni a livello globale del 42% (rispetto al 1990) entro il 2030. Tale obiettivo di riduzione così sfidante è stato fissato per un motivo: dal momento che a partire

Di |2023-11-30T15:12:46+01:00Novembre 22nd, 2023|Podcast|0 Commenti

Cosa è il ride-sharing e perché è un alleato nella decarbonizzazione?

Abbiamo parlato molto di vehicle-sharing, che consiste nell’affitto temporaneo di un veicolo. Ma cosa succede invece nel caso del ride-sharing? In questo caso non affittiamo un veicolo, ma paghiamo la "corsa", siamo quindi passeggeri di qualcun altro. Il ride-sharing per eccellenza è il servizio di trasporto pubblico: non lo sapevamo, ma quando prendiamo la metropolitana

Di |2023-11-23T15:39:28+01:00Novembre 15th, 2023|Podcast|0 Commenti

Come stanno andando le imprese italiane della green economy?

Siamo in diretta da Ecomondo, dove si svolgono gli Stati Generali della Green Economy, organizzati ogni anno dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Quali sono i vantaggi della green economy e quali percorsi di decarbonizzazione stanno mettendo in campo i principali Paesi emettitori? Come stanno andando l'Italia e le imprese italiane nella sfida della transizione

Di |2023-11-17T18:45:40+01:00Novembre 8th, 2023|Podcast|0 Commenti

Acqua e cambiamento climatico: quali relazioni?

Nell’anno 2023, non ancora terminato, siamo stati numerose volte testimoni di eventi alluvionali intensi e disastrosi -molto più frequenti che in passato. Cosa c’entra questo col cambiamento climatico? Nel report di Italy for Climate “Troppa o troppa poca: l’acqua in un clima che cambia” è stato analizzato il legame tra acqua, ciclo dell’acqua e cambiamento

Di |2023-11-14T10:56:33+01:00Ottobre 26th, 2023|Podcast|0 Commenti

La Sharing Mobilty come alleato nella decarbonizzazione

Il 5 ottobre 2023 a Roma è stato presentato il settimo rapporto nazionale della Sharing Mobility. Il 2022 è stato un anno molto positivo per la mobilità condivisa: le persone sono tornate a muoversi e i numeri della Sharing Mobility sono cresciuti davvero molto, ad esempio nel 2022 il numero dei noleggi è aumentato del

Di |2023-10-30T15:59:20+01:00Ottobre 19th, 2023|Podcast|0 Commenti

Siccità e alluvioni: crisi climatica e crisi idrica

Se il 2022 era stato caratterizzato dalla peggiore siccità in Europa degli ultimi 500 anni, il mese di maggio del 2023 sorprende in senso opposto. In Emilia-Romagna è infatti caduta in pochi giorni la stessa quantità d’acqua che cade solitamente in 6 mesi. Il cambiamento climatico incide sul ciclo idrico ed influenza l’intensità e la

Di |2023-08-28T18:16:37+02:00Giugno 14th, 2023|Podcast|0 Commenti

Il ruolo delle città contro la crisi climatica

Che ruolo hanno le città nella crisi climatica? Rafforzare l’impegno delle città contro la crisi climatica è stato il tema sul quale si è concentrata la Conferenza Nazionale delle Green City nell’ambito del Festival di Green&Blue a cui ha partecipato anche la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile con il Green City Network. L’alluvione in Emilia-Romagna

Di |2023-08-31T09:29:27+02:00Giugno 7th, 2023|Podcast|0 Commenti

Eventi estremi e cambiamento climatico: alcune considerazioni

Il 16 e il 17 maggio sulla Romagna sono caduti fino a 250 litri d’acqua al metro quadrato, su terreni già bagnati dalle precipitazioni intense di inizio maggio. Su questi territori, in un breve lasso di tempo è caduta la stessa quantità di acqua che solitamente cade in sei mesi. Che considerazioni possiamo fare sugli

Di |2023-08-28T18:18:06+02:00Maggio 31st, 2023|Podcast|0 Commenti

La città dei quindici minuti

Il 50% degli italiani vive ormai in città ed è importante pensare a quali possono essere le strategie per migliorare la qualità della vita in questi luoghi. Un tema importante della città è quello degli spostamenti: come migliorarli in città? Recentemente sono nate nuove teorie come quella della “città dei quindici minuti”. Nella città dei

Di |2023-08-28T18:07:23+02:00Maggio 24th, 2023|Podcast|0 Commenti

Circular Economy Network: presentato il quinto rapporto

Ieri è stato presentato il quinto rapporto nazionale del Circular Economy Network. Il report si è concentrato sull’analisi dello stato del consumo di materiali e sulla circolarità. Anzitutto un dato: l’economia globale si nutre di 100 miliardi di tonnellate di materiali l’anno. La grandissima parte di queste materie prime è vergine: infatti, globalmente il tasso

Di |2023-08-28T18:02:41+02:00Maggio 17th, 2023|Podcast|0 Commenti

Settore agricolo e decarbonizzazione

Forse non tutti sanno che il settore agricolo contribuisce in Italia al 10% delle emissioni totali ed è un settore particolarmente difficile da decarbonizzare. Infatti, consuma tanto petrolio, usato nei macchinari agricoli, e non è particolarmente favorita la diffusione delle rinnovabili. Inoltre, metà di queste emissioni sono prodotte a partire dall’allevamento di bestiame, in particolare

Di |2023-08-24T13:48:10+02:00Maggio 11th, 2023|Podcast|0 Commenti

Cina e India, l’impatto sulle emissioni dei paesi emergenti

Cina e India negli ultimi decenni sono cresciute incredibilmente e sembra che l’India stia superando la Cina per quanto riguarda il numero di abitanti. Lo sviluppo economico della Cina dagli anni ’90 in poi ha triplicato il tasso di crescita delle emissioni a livello globale. L’India non ha seguito lo stesso percorso di sviluppo della

Di |2023-08-24T15:29:25+02:00Maggio 3rd, 2023|Podcast|0 Commenti

Industria italiana: tra le più efficienti in Europa

L’industria italiana è una delle più efficienti in Europa dal punto di vista dell’energia: a parità di valore aggiunto prodotto dall’industria (clicca qui per approfondimenti settoriali dall'Italy Climate Report 2022), quella italiana richiede meno energia rispetto a quella spagnola e tedesca.  Probabilmente i miglioramenti di efficienza si devono anche alla crisi del 2009, che oltre

Di |2023-08-24T15:34:16+02:00Aprile 26th, 2023|Podcast|0 Commenti

Di questo passo l’Italia raggiungerà zero emissioni nel 2200

Dal 10 key trend elaborato da Italy For Climate per l’anno 2022 emerge che se l’Italia proseguirà di questo passo azzererà le emissioni di gas serra nel 2200. Siamo nel bel mezzo di una grave crisi climatica ed energetica e l’Italia, per la sua posizione geografica, è definita hotspot del cambiamento climatico. In Italia la

Di |2023-08-24T13:27:05+02:00Aprile 19th, 2023|Podcast|0 Commenti

Gli obiettivi ambiziosi delle nuove direttive europee

Entro il 2030 le nuove direttive europee ci impongono di raggiungere un obiettivo ancora più ambizioso di quello precedentemente fissato, ovvero di produrre più del 42,5% della nostra energia a partire da fonti rinnovabili. Ma perché, nonostante questi obiettivi così ambiziosi continuiamo a pensare che il mondo dell’energia sia ancora dominato dai combustibili fossili?   Alcuni

Di |2023-08-24T15:42:28+02:00Aprile 14th, 2023|Podcast|0 Commenti

Parchi fotovoltaici in Sicilia

Il governatore siciliano Schifani intende sospendere il rilascio di autorizzazioni per la creazione di parchi fotovoltaici: ciò avviene nella stessa regione che sta costruendo la prima Gigafactory d’Italia (capace di produrre fino a 3GW di pannelli fotovoltaici in un anno) e che è fanalino di coda al Sud per quanto riguarda la produzione di energia

Di |2023-08-24T15:45:07+02:00Aprile 6th, 2023|Podcast|0 Commenti

Verso la decarbonizzazione con eolico e fotovoltaico

Secondo le stime globali nel 2025 eolico e fotovoltaico insieme potranno essere la prima fonte di elettricità nel mondo. Sulla decarbonizzazione della produzione di energia non stanno puntando soltanto le economie occidentali, ma anche una vastità di economie asiatiche e sud-americane, tra cui la Cina.  L’Italia è stata per un certo periodo di tempo leader in

Di |2023-08-24T15:49:55+02:00Marzo 29th, 2023|Podcast|0 Commenti

Riscaldamento globale e crisi dell’idroelettrico: due fenomeni legati

Il cambiamento climatico è ormai sotto gli occhi di tutti e il 2022 è stato un anno difficile sia per quanto riguarda la crisi energetica che per gli effetti del riscaldamento globale.  Le due cose in particolare nel 2022 si sono sovrapposte: la scarsità di acqua dovuta ad uno dei più gravi episodi di siccità

Di |2023-08-24T15:53:11+02:00Marzo 24th, 2023|Podcast|0 Commenti

Adattamento e mitigazione nelle città

Le nostre città ospitano il 50% della popolazione italiana e devono affrontare gli effetti del cambiamento climatico introducendo misure di adattamento e mitigazione: per ora questo non viene fatto dal momento che solo il 32% delle città ha presentato dei piani contenenti delle misure per l’adattamento al cambiamento climatico. Le misure di adattamento devono insistere

Di |2023-08-24T15:52:54+02:00Marzo 16th, 2023|Podcast|0 Commenti

Micro-mobilità e decarbonizzazione

La micro-mobilità in sharing – ossia l’utilizzo di servizi di condivisione di biciclette, scooter e monopattini, è un vero alleato per la decarbonizzazione. Stiamo parlando di mezzi che hanno una massa inferiore a quella dell’automobile, addirittura più vicina alla massa della persona che guida. Nel 2021 il 93% dei veicoli sharing circolanti sono micro-mobilità e

Di |2023-08-24T15:55:22+02:00Marzo 2nd, 2023|Podcast|0 Commenti

Considerazioni sui risultati del Superbonus

Superbonus: c’è la possibilità che il governo chiuda questa esperienza. Cosa ha funzionato di questo strumento che è stato usato per interventi su più di un milione di abitazioni? Il superbonus è un tema divisivo ed è difficile fare riflessioni ponderate. Lo strumento è nato più di due anni fa in un momento difficile per

Di |2023-08-24T15:56:41+02:00Febbraio 23rd, 2023|Podcast|0 Commenti

Il protocollo di Kyoto per il clima e la sua evoluzione

Il 16 febbraio è una data importante per la lotta al cambiamento climatico: infatti in questa stessa data nel 2005 entrò in vigore il protocollo di Kyoto che permise di arrivare ad un accordo multilaterale  per rispettare gli impegni della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e stabilizzare la crisi climatica, cercando di

Di |2023-08-24T16:03:27+02:00Febbraio 17th, 2023|Podcast|0 Commenti

Il ruolo dell’arte contro la crisi climatica

L’arte è fondamentale nella trasmissione dei messaggi, anche per il contrasto alla crisi climatica. I media e il mondo delle arti hanno infatti sempre accompagnato le grandi transizioni sociali. Anche oggi il mondo dell’arte cerca di trasmettere l’importanza del tema ambientale e ci sono nella cinematografia diverse testimonianze di questo tentativo. Se fino a qualche

Di |2023-08-24T16:04:24+02:00Febbraio 9th, 2023|Podcast|0 Commenti

Il ruolo delle Regioni nella sostenibilità

In questi giorni si terranno le elezioni regionali in Lazio e Lombardia: le prime impressioni ci confermano che sebbene la sensibilità e la consapevolezza dei cittadini e della politica verso i temi di sostenibilità siano importanti e vengono considerati sempre di più, ancora faticano ad essere messi al centro dei dibattiti sullo sviluppo, sul governo

Di |2023-08-24T16:05:47+02:00Febbraio 3rd, 2023|Podcast|0 Commenti

Pericolo greenwashing: quanto è diffuso?

Quanto è diffuso il fenomeno del greenwashing? È un tema importante al giorno d’oggi, perché sempre più imprese cominciano a modificare i processi produttivi e la natura dei prodotti affinché possano incorporare la sostenibilità e la protezione ambientale all’interno del proprio modello di business. Se da una parte ci sono imprese virtuose che condividono i

Di |2023-08-24T16:09:04+02:00Gennaio 27th, 2023|Podcast|0 Commenti

La crisi climatica e la montagna

In questi giorni comincia a nevicare giusto in tempo per ospitare le Olimpiadi invernali. Anche se le nevicate di questi ultimi giorni sono intense, l’osservazione degli andamenti della neve nell’ultimo secolo ci mostra che la durata del manto nevoso è diminuita di trenta giorni. È probabile, inoltre, che sulle Alpi rimarranno entro la fine del

Di |2023-08-24T16:06:56+02:00Gennaio 18th, 2023|Podcast|0 Commenti

Caro benzina e caro energia

Il caro benzina è un problema che tocca le tasche di tutti. Le misure prese dal Governo non sembrano essere sufficienti per calmierare i prezzi ed arrestare le speculazioni, anche se è positivo il fatto che ci sia un tentativo di regolazione. Probabilmente l’Italia avrebbe potuto intervenire sul lato offerta, anziché concentrarsi sul lato domanda,

Di |2023-08-24T16:10:25+02:00Gennaio 11th, 2023|Podcast|0 Commenti

I falsi miti sulle rinnovabili

Italy for Climate ha lanciato la prima piattaforma di contrasto alla disinformazione sulle fonti rinnovabili. Incredibilmente, quando si parla di fonti rinnovabili uno sforzo deve essere fatto anche per opporsi all’inquinamento informativo. Da quando la crisi energetica è entrata con prepotenza all’interno dei nostri principali argomenti di discussione sono state diffuse diverse informazioni inesatte, distorte,

Di |2023-07-28T15:59:23+02:00Dicembre 7th, 2022|Podcast|0 Commenti

I comportamenti per contrastare la crisi climatica

Cosa possiamo fare per contrastare la crisi? Si tende a credere che per agire contro il cambiamento climatico servano leggi, norme, politica, ma spesso non pensiamo che ci sono delle azioni che possiamo fare senza sforzo, che possono davvero cambiare le cose. Perché le piccole cose moltiplicate per un miliardo di persone hanno un effetto

Di |2023-07-28T15:49:11+02:00Novembre 30th, 2022|Podcast|0 Commenti

Il ranking delle Regioni italiane

Oggi è stato presentato il primo Ranking delle Regioni italiane sul clima. È importante puntare l’attenzione verso aree locali come le Regioni. Infatti, se molto spesso si parla degli obiettivi a livello nazionali o di esempi virtuosi che riguardano Comuni o città piccole e grandi, viene spesso omesso il ruolo delle Regioni, tessuto di collegamento

Di |2023-08-23T11:56:39+02:00Novembre 23rd, 2022|Podcast|0 Commenti

L’auto elettrica nella transizione energetica

L’Europa ha deciso che a partire dal 2035 non potranno più essere messe in commercio auto col motore termico. Perché è stata presa questa decisione? Anche se l’obiettivo della neutralità climatica sembra molto distante (2050) in realtà tocca le nostre scelte già oggi. Per arrivare a quell’obiettivo bisogna fare retromarcia, un lavoro di “ingegneria inversa”,

Di |2023-08-23T11:56:48+02:00Novembre 16th, 2022|Podcast|0 Commenti

Stati Generali della green economy, in diretta da Ecomondo

Il 9/11/2022 si sono svolti gli Stati Generali della Green Economy, organizzati dalla Fondazione dello Sviluppo Sostenibile. È intervenuto anche il ministro Pichetto in collegamento da Sharm el Sheik dove sta partecipando alla COP27 e ha parlato degli impegni del governo per la transizione energetica. È importante che il nuovo Ministero tenga vivi gli impegni

Di |2023-08-23T12:15:14+02:00Novembre 9th, 2022|Podcast|0 Commenti

Il progetto Pollicino e le Future Mobility Surveys

Partiamo da un dato: le nostre auto circolano per il 75% del tempo in città. Eppure, la città offre così tante alternative di mobilità che questo dato sembra incredibile. Ma è del tutto vero? Ad indagarlo è stato il progetto Pollicino, che si è proposto di capire come le persone si spostano all’interno del contesto

Di |2023-07-28T15:13:53+02:00Novembre 2nd, 2022|Podcast|0 Commenti

Edifici e Superbonus elettrico

Spesso non pensiamo al tema degli edifici e al tema dell’impatto delle nostre abitazioni.  È forse difficile credere che gli edifici siano il primo settore in Italia per consumi energetici: infatti, essi da soli consumano quasi il 50% dell’energia usata a livello nazionale, che serve per il riscaldamento, il raffrescamento, l’illuminazione e l’uso di apparecchiature

Di |2023-07-31T17:01:05+02:00Ottobre 26th, 2022|Podcast|0 Commenti

Tutela del clima per i giovani e Legge sul Clima

È davvero importante aggiornare la Costituzione per sottolineare la necessità di difendere i giovani e le future generazioni? I diritti costituzionali sono diritti inalienabili e intangibili: secondo Edo Ronchi, presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, inserire la menzione alla protezione delle nuove generazioni all’interno della Costituzione è un passaggio fondamentale, che però deve essere

Di |2023-08-23T10:55:06+02:00Ottobre 19th, 2022|Podcast|0 Commenti

Come sta andando la sharing mobility in Italia

Partiamo da un dato: i trasporti in Italia sono responsabili del 25% delle emissioni di gas serra. È un dato importante, anche perché il settore dei trasporti è uno di quei settori difficili da decarbonizzare e anche l’unico che non ha ridotto le emissioni dal 1990 ad oggi. Questo perché il combustibile primario utilizzato, il

Di |2023-07-28T14:53:07+02:00Ottobre 12th, 2022|Podcast|0 Commenti

Crisi energetica e crisi climatica

Anche se si potrebbe pensare che la crisi energetica sia cominciata con lo scoppio del conflitto in Ucraina, in realtà la crisi è cominciata molto tempo prima. Da un punto di vista strutturale, un paese come l’Italia, che si affida quasi totalmente a paesi esteri per l’approvvigionamento di energia si trova in una posizione sempre

Di |2023-07-28T12:45:00+02:00Ottobre 5th, 2022|Podcast|0 Commenti
Torna in cima